Shell costruirà un piccola unità di rigassificazione per rifornire di gas Gibilterra

/Shell costruirà un piccola unità di rigassificazione per rifornire di gas Gibilterra

Shell costruirà un piccola unità di rigassificazione per rifornire di gas Gibilterra

2016_09_02_gibraltar-shelllng-23ago

Il Governo di Gibilterra e Shell hanno firmato un accordo per la fornitura di GNL per la generazione di energia in Gibilterra. Questo accordo comprende la costruzione di una piccola unità di rigassificazione che riceverà, stoccherà e rigassificherà il GNL in ingresso via nave per uso nell’adiacente centrale elettrica a gas di Gibilterra. La costruzione dell’unità si prevede che inizierà verso la fine del 20116 con la messa in servizio della prima consegna di GNL prevista per la start-up della centrale elettrica verso la seconda metà del 2017.

L’unità di rigassificazione sarà operata da Gaynor, una filiale al 100% di proprietà Shell con oltre 10 anni di esperienza nel GNL per il settore marino e di piccola scala nel Nordovest Europa.
Il GNL sarà stoccato prima di essere riportato al suo stato originale gassoso a seguito della consegna alla centrale elettrica. L’unità includerà inoltre un posto per un piccolo vettore GNL che fornirà carburante durante la notte minimizzando possibili disservizi tra porto, aeroporto e residenti. C’è spazio inoltre per future operazioni di bunkeraggio GNL una volta eseguite le appropriate operazioni ambientali di predisposizione e sicurezza.

Il Primo Ministro Fabian Picardo ha dichiarato: “Siamo soddisfatti di questo importante passo verso l’approvvigionamento di GNL, l’opzione migliore per una generazione di energia sicura e sostenibile da un punto di vista ambientale. Shell si è dimostrata essere l’offerente preferita e siamo sicuri che i loro piani saranno conformi agli standard e tra i migliori per quanto riguarda lo sviluppo del progetto. Questo è un importante progetto per Gibilterra di cui essere orgogliosi e di cui sono grato di aver assistito all’avviamento dei lavori. Questo eccellente lavoro trova continuità con il nostro impegno nell’introduzione di nuove e alternative fonti di energia rinnovabile.”

Maarten Wetselaar, Direttore di Shell Integrate Gas ha aggiunto: “Con questo accordo, Gibilterra sarà pioniere di un nuovo sistema di energia più pulito e flessibile che consegnerà con affidabilità e consistenza energia ai cittadini di Gibilterra. Il progetto conterà sulle competenze combinate di Shell raggiunte in 50 anni di eccellenza nei campi dell’innovazione, della tecnologia e della sicurezza. Prova ancora una volta che i progetti di piccola scala possono garantire grandi benefici fornendo gas pulito ai mercati richiedenti.”

Fonte: Governo di Gibilterra/ngvjournal.com

By |2016-08-31T20:54:29+02:00Settembre 2nd, 2016|Slider|0 Comments

Leave A Comment

Powered by WishList Member - Membership Software