Apertura di una nuova stazione pubblica di rifornimento di GNL vicino a Berlino

/Apertura di una nuova stazione pubblica di rifornimento di GNL vicino a Berlino

Apertura di una nuova stazione pubblica di rifornimento di GNL vicino a Berlino

La filiale Uniper LIQVIS ha aperto la sua prima stazione di rifornimento pubblico permanente per veicoli GNL. Si tratta di un ulteriore passo avanti nello sviluppo di una rete di stazioni per soddisfare la domanda e la fase successiva nel continuo sforzo dell’azienda per l’espansione del GNL nel settore dei veicoli pesanti. La stazione permetterà a due veicoli di rifornirsi di GNL simultaneamente 24 ore su 24, sette giorni su sette. A seconda delle dimensioni del serbatoio, un singolo rifornimento richiederà dai quattro agli otto minuti e potrà essere sufficiente per percorrere un tragitto di fino 1.600 km.

Il nuovo impianto è una delle prime stazioni permanenti di GNL in Germania ed è stato costruito in un nodo strategico a Grünheide, appena fuori Berlino. Grünheide dispone di un volume particolarmente elevato di veicoli commerciali e la stazione è in grado di soddisfare la domanda di GNL grazie alla sua eccellente accessibilità per le società di logistica e i mezzi di trasporto pesanti.

Questa è anche la prima stazione di rifornimento che LIQVIS ha realizzato attraverso il programma UE “Connecting Europe Facility (CEF) for Transport” – la filiale Uniper ha ricevuto da Bruxelles finanziamenti fino a 9,6 milioni di euro. Sono previste ulteriori stazioni di GNL per località centrali come Amburgo, Hannover, Kassel, Monaco, Monaco, Kamen, Ulm e Colonia. Nel frattempo, in Francia e Belgio, sono previste tre nuove stazioni per Metz, Calais e Vitrolles, nonché a Liegi, Anversa e Bruxelles.

Oliver Giese, vicepresidente senior per la gestione delle infrastrutture di Uniper, ha dichiarato: “Soprattutto alla luce del marcato aumento del trasporto merci su strada, il GNL offre una soluzione rapida ed efficiente per un traffico pesante su strada più sostenibile dal punto di vista ambientale. I responsabili politici a livello nazionale hanno contribuito allo sviluppo del mercato fornendo finanziamenti attraverso il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture Digitali per l’acquisizione di autocarri GNL e consentendo esenzioni dal pedaggio fino al 2020. Oltre a processi di approvazione uniformi, ciò di cui c’è sempre più bisogno ora è il sostegno e l’incoraggiamento dei comuni e delle autorità locali nello sviluppo di un maggior numero di siti come quello di Grünheide. Per accelerare l’espansione della rete di stazioni di GNL, sarà necessario adottare un approccio cooperativo con tutte le parti interessate”.

Anche Silvano Calcagno, Amministratore Delegato di LIQVIS, ha commentato: “I veicoli, i sistemi di trazione e la tecnologia di rifornimento per il GNL hanno raggiunto la necessaria maturità industriale e sono già disponibili sul mercato. Sviluppando una rete di stazioni di GNL in Germania e in alcuni paesi limitrofi, cerchiamo di promuovere l’ulteriore espansione del GNL nel trasporto commerciale. Migliorando la sostenibilità ambientale e riducendo il rumore del traffico stradale, diamo un importante contributo alla transizione energetica. L’esenzione dal pedaggio per gli autocarri che operano a gas naturale, che è già stata decisa, è un primo grande passo nella giusta direzione”.

Fonte: Uniper/ngvjournal.com

By |2018-12-04T10:53:21+00:00dicembre 4th, 2018|Slider|0 Comments

Leave A Comment

Powered by WishList Member - Membership Software