Completata la prima produzione e immissione in rete di biometano in Belgio

/Completata la prima produzione e immissione in rete di biometano in Belgio

Completata la prima produzione e immissione in rete di biometano in Belgio

L’impianto Bright Biomethane presso l’impianto di conversione energetica ‘IOK Afvalbeheer’ a Beerse ha prodotto con successo il primo biometano sostenibile del Belgio e iniettato nella rete del gas naturale del gestore di rete Eandis.  Si tratta di un doppio vantaggio per Bright Biomethane, che è un fornitore di sistemi di biogas a membrana di provata efficacia: il primo progetto in Belgio e il primo impianto a biometano nel paese.

Il sistema a biometano utilizza la tecnologia a membrana per portare il biogas a 91 Nm3 di biometano all’ora, equivalente al consumo annuo di gas naturale di 350 famiglie. Il sistema Bright Biomethane è un sistema facilmente espandibile, che garantisce che in futuro venga prodotto abbastanza biometano da fornire gas a circa 1.000 famiglie. Il biogas viene prodotto dalla digestione anaerobica dei rifiuti di giardini, frutta e verdura (GFV) di oltre mezzo milione di abitanti dell’area di Kempen.

IOK Afvalbeheer attualmente produce bioenergia rinnovabile in due modi: Il 75% del biogas viene convertito in calore ed elettricità che viene riutilizzato anche dall’impianto di biogas e dal sistema di potenziamento del biogas, mentre l’altro 25% viene convertito in biometano per l’iniezione nella rete nazionale del gas.

Questa produzione sostenibile di energia si sposterà in futuro verso un aumento del biometano. Anziché 91 Nm3 di biometano a basso potere calorifico (L-gas), nel prossimo futuro si produrranno 242 Nm3 di biometano ad alto potere calorifico (H-gas) all’ora.

Fonte: Bright Biomethane/ngvjournal.com

By |2018-12-20T14:35:32+01:00Dicembre 20th, 2018|Senza categoria|0 Comments

Leave A Comment

Powered by WishList Member - Membership Software