La rete di stazioni di idrogeno continua a crescere in tutta la Germania

/La rete di stazioni di idrogeno continua a crescere in tutta la Germania

La rete di stazioni di idrogeno continua a crescere in tutta la Germania

In Germania, 24 stazioni di rifornimento pubbliche sono entrate in funzione nel 2017, trasformando l’infrastruttura pubblica tedesca di rifornimento di idrogeno nella seconda più grande a livello mondiale con 45 stazioni pubbliche, davanti agli Stati Uniti (40 stazioni) e superata solo dal Giappone con 91 stazioni pubbliche. Inoltre, l’anno scorso sono state aperte 64 stazioni in tutto il mondo. Questo è il risultato della decima valutazione annuale di H2stations. org, un sito web di Ludwig-Bölkow-Systemtechnik (LBST) e TÜV SÜD.

Alla fine del 2017 esistevano in Germania 56 stazioni di rifornimento di idrogeno, di cui 45 accessibili al pubblico (o previa richiesta). La rete tedesca delle stazioni di rifornimento pubbliche è raddoppiata nell’ultimo anno. Entro il 2019 si prevede che tale numero salirà a 100 stazioni. Per 31 sedi dedicate è già stata avviata una pianificazione precisa. Se si esamina il numero di stazioni di rifornimento di idrogeno per abitante, la Germania si colloca al quarto posto dietro a Danimarca, Norvegia e Giappone, seguita da vicino dall’ Austria.

“Mentre molti altri paesi stanno progettando e ampliando le loro reti con un focus su centri di popolazione selezionati, Germania e Danimarca sono attualmente i paesi leader nella creazione di reti di rifornimento con una copertura nazionale globale”, ha dichiarato Reinhold Wurster, esperto di idrogeno presso LBST. A livello europeo, le reti nazionali sono integrate da corridoi a idrogeno senza soluzione di continuità, dalla Norvegia all’Italia settentrionale e dalla Svizzera occidentale a Vienna, già realizzati l’anno scorso. Queste sono state consolidate da altre 36 stazioni di idrogeno accessibili al pubblico.

Secondo Ludwig-Bölkow-Systemtechnik, 139 centrali a idrogeno sono attualmente in esercizio in Europa, 118 in Asia, 68 in Nord America, una in Sud America e una in Australia. Un nuovo membro della comunità dell’idrogeno è rappresentato dagli Emirati Arabi Uniti con una stazione privata a Dubai. Delle 328 stazioni di idrogeno in tutto il mondo, 227 possono essere utilizzate come qualsiasi stazione di vendita al dettaglio convenzionale, altre 24 dopo un appuntamento precedente. Ciò ha ulteriormente aumentato la percentuale di stazioni pubbliche. Gli altri sono dedicati al rifornimento di carburante degli autobus o dei clienti della flotta.

Fonte: TÜV SÜD/ngvjournal.com

By |2018-03-07T12:50:38+00:00marzo 7th, 2018|Slider|0 Comments

Leave A Comment

Powered by WishList Member - Membership Software