Svezia: apre un nuovo impianto per la produzione di biogas per autobus e vetture

/Svezia: apre un nuovo impianto per la produzione di biogas per autobus e vetture

Svezia: apre un nuovo impianto per la produzione di biogas per autobus e vetture

Hitachi Zosen Inova costruirà il secondo impianto Kompogas® in Scandinavia a Jönköping, in Svezia. Utilizzerà un processo di fermentazione a secco per convertire circa 40.000 tonnellate di rifiuti organici all’anno in carburante per autobus e auto e fertilizzanti di alta qualità. Il nuovo impianto sostituirà un impianto di fermentazione ad umido già esistente, garantendo il futuro del trattamento dei rifiuti organici, della produzione di combustibili rinnovabili e dei posti di lavoro nella regione.

Il comune svedese di Jönköping ha approvato la vendita dell’impianto di fermentazione ad umido esistente (JEBIO1) alla società svizzera Hitachi Zosen Inova (HZI) e al partner locale e abilitatore JES & Partners AB. Ciò consentirà a HZI di progettare, finanziare, costruire e gestire un nuovo impianto di fermentazione a secco Kompogas® (JEBIO2) nel sud della città. “HZI continuerà a garantire il trattamento sostenibile dei rifiuti domestici domestici e dei rifiuti verdi, a produrre combustibili rinnovabili e a garantire posti di lavoro a livello locale”, ha dichiarato Fridolf Eskilsson, direttore e amministratore delegato di Jönköping Energi AB, attuale proprietario di JEBIO1.

“La Svezia è leader mondiale per quanto riguarda gli sforzi volti a creare un’economia a zero emissioni di carbonio”, ha dichiarato Andres Kronenberg, Responsabile Business Development e membro della Direzione generale di HZI. “Siamo orgogliosi di essere il fornitore di tecnologie di prima classe di Digestione Anerobica Kompogas® (AD) e di aggiornamento BioMethan, che consentono letteralmente di gestire il sistema di trasporto pubblico regionale con rifiuti di cucina e rifiuti verdi. Questo impianto ben rappresenta il  contributo della nostra azienda verso un’economia a zero emissioni di carbonio”.

In futuro, i due digestori di acciaio Kompogas® tratteranno fino a 40.000 tonnellate di rifiuti organici all’anno per produrre biogas, che sarà potenziato e compresso in un carburante da trasporto rinnovabile. Il compost sarà restituito al comune di Jönköping per uso proprio, mentre il fertilizzante liquido sarà venduto agli agricoltori locali. I 35 GWh di biogas prodotti ogni anno saranno convertiti in biometano di alta qualità e venduti sotto forma di GNC come carburante per veicoli a emissioni zero a livello locale.

HZI si occuperà della gestione di JEBIO1 alla fine del 2018 fino all’avvio di JEBIO2, previsto per la fine del 2020. In seguito, il vecchio impianto sarà smantellato. Dopo Högbytorp, a nord di Stoccolma, Jönköping è già il secondo impianto Kompogas® di HZI in Svezia.

Fonte: HZI/ngvjournal.com

By |2018-05-14T13:54:10+00:00maggio 14th, 2018|Slider|0 Comments

Leave A Comment

Powered by WishList Member - Membership Software