Fs Italiane, Snam e Hitachi Rail per una mobilità sostenibile

/Fs Italiane, Snam e Hitachi Rail per una mobilità sostenibile

Fs Italiane, Snam e Hitachi Rail per una mobilità sostenibile

FS Italiane, Snam e Hitachi Rail hanno firmato un per Memorandum of Understanding per incentivare una mobilità sostenibile nei trasporti pubblici in Italia, convertendo una parte della flotta treni FS dal diesel al gas naturale.

L’accordo prevede l’avvio di un progetto pilota per la conversione di uno o due convogli diesel della Fondazione FS Italiane in modelli più avanzati alimentati a GNL o GNC. A seguito della redazione di uno studio di fattibilità, le aziende estenderanno il progetto a un maggior numero di treni.

I treni alimentati a gas naturale saranno vera e propria avanguardia del turismo sostenibile trasportando migliaia di turisti – che scelgono di fare un viaggio più lento alla scoperta dei luoghi più suggestivi delle province italiane – lungo i circa 700 km di ferrovia gestiti da Fondazione FS Italiane. Inoltre, un’eventuale sostituzione di 100 treni porterebbe a un risparmio di circa 2,5 milioni di euro all’anno sul costo del carburante.

Gianfranco Battisti, Amministratore Delegato di FS Italiane, ha dichiarato: La sostenibilità ambientale, sociale ed economica è il valore fondamentale che guida tutte le attività del Gruppo e sarà uno dei pilastri del piano industriale che stiamo sviluppando. Questo Memorandum conferma l’importanza di favorire la mobilità sostenibile a partire dal turismo, che sta crescendo a ritmi molto sostenuti in Europa e che vede l’Italia intercettare gran parte di questi flussi. Molte persone raggiungono le destinazioni turistiche in treno, mezzo ecologico per eccellenza, e oltre l’85% dei passeggeri sceglie il trasporto regionale. Per questo motivo, il Business Plan che presenteremo prevede un investimento di 6 milioni di euro per 600 nuovi treni regionali Rock e Pop”.

“Insieme a FS Italiane e Hitachi – evidenzia Marco Alverà, amministratore delegato di Snam – iniziamo a promuovere con forza la mobilità sostenibile del gas naturale in Italia anche per i treni. Il GNL e nel prossimo futuro il biometano liquefatto hanno un enorme potenziale per l’ampio utilizzo nel trasporto ferroviario, oltre che per il trasporto stradale e marittimo, grazie ai significativi benefici ambientali ed economici che comporta. Questa iniziativa consolida la posizione di leader dell’Italia in questo settore a livello europeo”.

Maurizio Manfellotto, CEO di Hitachi Rail Italy e COO Service & Maintenance di Hitachi Rail, ha aggiunto: “Questo Memorandum of Understanding conferma la nostra importante partnership con il Gruppo FS. Siamo orgogliosi di supportare uno dei nostri principali clienti non solo attraverso la fornitura di treni, ma anche, e in modo sempre più importante, offrendo loro servizi e manutenzione in un’ottica di gestione dell’intero ciclo di vita del bene, sviluppando soluzioni tecnologicamente avanzate che generano benefici per il cliente e per la comunità”.

Fonte: Snam

By |2019-05-07T10:15:51+02:00Maggio 6th, 2019|Senza categoria|0 Comments

Leave A Comment

Powered by WishList Member - Membership Software