I primi autobus a due piani alimentati a idrogeno al mondo contribuiranno a migliorare l’aria di Londra

/I primi autobus a due piani alimentati a idrogeno al mondo contribuiranno a migliorare l’aria di Londra

I primi autobus a due piani alimentati a idrogeno al mondo contribuiranno a migliorare l’aria di Londra

I primi autobus a due piani alimentati a idrogeno al mondo saranno introdotti l’anno prossimo su tre linee di autobus londinesi, contribuendo così ad affrontare le criticità legate alla qualità dell’aria della capitale. Transport for London (TfL) ha ordinato 20 di questi autobus ecologici – che non producono inquinamento dai loro scarichi – come parte del suo impegno per rendere il trasporto londinese a emissioni zero. Tutto ciò fa seguito all’introduzione della prima zona a bassissime emissioni al mondo il mese scorso.         

I veicoli ecologici saranno introdotti sulle linee 245, 7 e N7, per le persone che si recano allo stadio di Wembley, o per chi da Londra ovest si sposta al West End, saranno così in grado di utilizzare nuovi autobus verdi per un viaggio più agevole e silenzioso. I nuovi e moderni autobus miglioreranno anche l’esperienza del passeggero, con punti di ricarica USB a bordo che renderanno il viaggio in autobus ancora più attraente.

TfL sta investendo 12 milioni di sterline nei nuovi autobus e nelle infrastrutture di rifornimento. Wrightbus in Irlanda del Nord li realizzerà creando nuovi posti di lavoro nella regione. Più di 5 milioni di sterline di finanziamenti sono forniti da organismi europei e 1 milione di sterline dall’Office of Low Emission Vehicles.

Per incoraggiare l’adozione di questa tecnologia all’avanguardia in altre città del Regno Unito e in Europa, TfL è leader negli appalti nell’ambito del progetto “Joint Initiative for hydrogen Vehicles across Europe” (JIVE). JIVE punta a ridurre il costo dei veicoli acquistando all’ingrosso con altre autorità – contribuendo a mettere il prezzo per autobus alla pari con gli altri carburanti più puliti.

Sadiq Khan, sindaco di Londra, ha dichiarato: “Abbiamo tutti un ruolo da svolgere nel ripulire l’aria tossica di Londra e ho sempre detto che il TfL dovrebbe avere un ruolo di primo piano. Dopo il lancio della prima zona a bassissime emissioni al mondo il mese scorso, sono lieto che TfL abbia firmato un contratto per portare 20 autobus a idrogeno e a emissioni zero nelle strade di Londra. Stiamo investendo una cifra record di 85 milioni di sterline per ripulire la nostra flotta di autobus e sono orgoglioso che Londra abbia ora la più grande flotta di autobus a emissioni zero in Europa”.

Fonte: Transport for London/ngvjournal.com

By |2019-06-05T15:58:15+02:00Giugno 5th, 2019|Senza categoria|0 Comments

Leave A Comment

Powered by WishList Member - Membership Software