Nuova stazione H2 in Francia con il sistema FEBUS

/Nuova stazione H2 in Francia con il sistema FEBUS

Nuova stazione H2 in Francia con il sistema FEBUS

Sono iniziati i lavori di costruzione della stazione di rifornimento che ospiterà FEBUS, il primo sistema BRT al mondo per autobus alimentati a celle a combustibile a idrogeno. Il sito si trova a Pau, nel sud-ovest della Francia. Oltre alla realizzazione dell’infrastruttura di rifornimento a idrogeno, saranno effettuati lavori di ammodernamento sul deposito autobus e costruito una nuova officina per la manutenzione.  

La stazione fornirà carburante “verde” al 100%: l’idrogeno sarà prodotto localmente al 100% con il 100% di energia elettrica rinnovabile. La capacità produttiva giornaliera sarà di 174-268 kg di idrogeno. L’impianto sarà gestito da ENGIE/GNVERT e comprenderà un elettrolizzatore ITM Power.

Il sistema BRT, gestito da SMTU (Syndicat Mixte de Transports Urbains), prevede otto Van Hool Exqui.City, autobus a idrogeno (tre cofinanziati dal progetto 3Emotion e cinque dal progetto JIVE), che avranno una autonomia minima di 240 km e saranno in grado di trasportare 1.000 passeggeri/ora: le stesse prestazioni di un tram tradizionale a fronte però di un investimento quattro volte inferiore. I primi veicoli saranno messi in servizio nel settembre 2019.

FEBUS è parte del progetto JIVE2, cofinanziato dall’impresa comune “Celle a combustibile e idrogeno 2” nell’ambito del programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell’Unione europea (convenzione di sovvenzione n. 779563).

Fonte: 3Emotion Project/ngvjournal.com

By |2019-02-05T16:38:55+00:00Febbraio 4th, 2019|Slider|0 Comments

Leave A Comment

Powered by WishList Member - Membership Software