Il ruolo di NGV Italy nella definizione dei regolamenti e nella normazione volontaria

//Il ruolo di NGV Italy nella definizione dei regolamenti e nella normazione volontaria
Il ruolo di NGV Italy nella definizione dei regolamenti e nella normazione volontaria2014-03-25T22:52:08+00:00

NGV Italy svolge un ruolo attivo nella normazione volontaria e nella regolamentazione cogente internazionale. L’organizzazione opera all’interno dei più importanti enti del mondo, presiede ISO TC 22/SC 25 e collabora con il World Forum for Harmonization of vehicles Regulations (WP 29). In Italia, è associato a CUNA (Commissione di Unificazione nel settore dell’automobile, federatowith UNI), presiede il GL 5 che si occupa di normazione nel settore Automotive.

Cos’è ISO?
ISO (International Organization for Standardization, il cui nome deriva dal greco ISOS cioè uguale) è il più grande organismo mondiale che sviluppa Standards Internazionali su base volontaria. Uno Standard Internazionale fornisce lo stato dell’arte e le specifiche per prodotti, servizi e prassi operative allo scopo di aiutare le imprese per aumetare la loro efficienza ed efficacia. Gli standards sono sviluppati attraverso la massima condivisione a livello mondiale ed aiutano ad abbattere le barriere che ostacolano il commercio internazionale.

ISO è stata fondata nel 1947 e fino ad ora ha pubblicato più di 19.500 Norme Internazionali che copropno quasi tutti gli aspetti connessi alla tecnologia ed agli affari. Dalla sicurezza degli alimenti, all’agricoltura, fino alla cura della salute, gli Standards Internazionali di ISO hanno effetti sulla

ISO TC 22 /SC 25, opera sotto il secretariato di UNI/CUNA ed è presieduto da NGV Italia. Ha già pubblicato 27 standards ed è composto da 16 Paesi partecipanti oltre a 12 Paesi osservatori.
Esso opera per mezzo dei seguenti gruppi di lavoro:
• WG 3 – Componenti per il sistema di alimentazione dei veicoli alimentati con carburanti gassosi
• WG 4 – Componenti per il sistema di alimentazione e conettori per il rifornimento di veicoli alimentati con Gas Naturale Liquefatto (LNG)
• WG 5 – Componenti per il sistema di alimentazione dei veicoli alimentati con Idrogeno gassoso o da miscele di Idrogeno e metano.

Comitati di ISO che operano in collaborazione con TC 22/SC 25:
TC 58 – Contenitori per gas – Standardizzazione di contenitori per gas, loro connettori e indicazioni relative al loro uso e manutenzione
TC 58/ SC 3 – Progettazione delle bombole
TC 70 – Motori a combustione interna – Standardizzazione nel campo di motori anternativi e rotativi volumetrici a combustione interna, incluse le definizioni, le prestazioni, le prove e requisiti speciali, tenendo conto della relazione tra motore, guidabilità ed ambiente
TC 193 – Gas Naturale – Standardizzazione della terminologia, specifiche relative alla qualità, metodi di misura, campionamento e prova del gas naturale e sostituti del gas naturale (carburanti gassosi) in tutte le sue sfacettature dalla produzione alla distribuzione per tutti i possibili utenti finali attraverso i confini nazionali
TC 197 – Tecnologie per l’idrogeno – Standardization in the field of systems and devices for the production, storage, transport, measurement and use of hydrogen
TC 220 – Cryogenic Vessels – Standardizzazione nel campo di contenitori isolati (a vuoto o non a vuoto) per l’immagazzinamento ed il trasporto di gas liquidi refrigerati di classe 2 delle “Raccomandazioni per il trasporto di merci pericolose – Modello di regolamento – delle Nazioni Unite” in particolare per quanto rigurda la progettazione dei contenitori e dei loro accessory di sicurezza, gas, compatibilità dei materiali, prestazioni dell’isolamento, requisiti operativi degli equipaggiamenti e degli accessori.
TC 252 –. Stazioni di rifornimento di gas naturale per i veicoli – Progettazione, costruzione e operatività delle stazioni per il rifornimento di CNG/LNG per i veicoli, incluso equipaggiamenti, apparecchiature di sicurezza e manutenzione
• WG 1 – stazioni per CNG
• WG 2 –stazioni per LNG

Cooperazione con UNECE e Gruppi di Lavoro
La Commissione Economica delle Nazioni Unite per l’Europa (UNECE) è una delle cinque commissioni regionali delle Nazioni Unite.
Lo scopo principale di UNECE è di promuovere l’integrazione economica pan-Europea . Per questoscopo riunisce 56 Paesi dell’Unione Europea, Paesi non EU dell’Ovest ed Est Europa, Sud Est Europa , del Commonwealth of Independent States (CIS) e del Nord America. Tutti questi paesi dialogano e cooperano sotto l’egida dell’ UNECE su argomenti eonomici e settoriali.
UNECE contribuisce ad aumentare l’efficacia delle Nazioni Unite ed inoltre stabilisce norme, standards e convenzioni per facilitare la cooperazioneinternazionale all’interno ed all’esterno della regione.
NGV Italy agisce all’interno del Working Party on Pollution and Energy (GRPE), l’organismo di supporto al World Forum for Harmonization of Vehicle Regulations (WP 29) che prepara proposte di regolamenti per il WP 29 su temi inerenti l’inquinamento e l’efficienza dell’energia.
WP 29 è un Gruppo di lavoro permanente,nella struttura istituzionale delle Nazioni Unite, con uno specifico mandato e regole procedurali. Esso lavora come un forum globale, permettendo una discussion aperta sui regolamenti riguardanti i veicoli a motore.
Il World Forum for Harmonization of Vehicle Regulations (WP 29) offre una struttura unica per la globale armonizzazione dei regolamenti per i veicoli. I benefici di questa regolamentazione armonizzata sono tangibili per quanto attiene la sicurezza delle strade, la protezione dell’ambiente ed il commercio.

Tabella-Iso

Powered by WishList Member - Membership Software