Poiché ogni città ha caratteristiche e sfide da affrontare uniche, CaetanoBus ha ampliato il suo portafoglio prodotti a emissioni zero con lo sviluppo di un autobus a idrogeno, l’H2.City Gold. Secondo l’azienda, questo nuovissimo autobus contribuisce allo sviluppo di flotte ecologiche alimentate da carburanti alternativi.

Con un’elevata prestazione ambientale in termini di riduzione delle emissioni di CO2, l’H2.City Gold sfrutta il meglio della tecnologia Toyota e della capacità ingegneristica di CaetanoBus. Grazie ai rapidi tempi di rifornimento e all’elevata autonomia del veicolo, il funzionamento dell’autobus non è limitato, un grande vantaggio per l’operatore. L’autobus ha un’autonomia di 400 km su un’unica ricarica, una caratteristica distintiva nel mercato degli autobus a celle a combustibile.

Si distingue inoltre per l’elevata modularità, comfort, sicurezza e facilità d’uso. Disponibile nelle versioni 10,7 o 12m, LHD e RHD, è facilmente adattabile a qualsiasi ambiente urbano. I serbatoi del carburante sono stoccati sul tetto del veicolo, nel rispetto dei requisiti di sicurezza. Il bus è dotato di sensori di perdita di idrogeno nella cella a combustibile e serbatoi di idrogeno.

Si tratta di un prodotto innovativo che riflette i benefici economici e ambientali dell’idrogeno verso una società decarbonizzata, e rappresenta un altro significativo passo avanti nello sviluppo di soluzioni di mobilità per il trasporto pubblico di passeggeri a zero emissioni.

“Abbiamo il sogno di combinare la nostra crescita con la sostenibilità urbana e di costruire il futuro delle città con i nostri partner. Possiamo dire con orgoglio che siamo preparati per il futuro della mobilità con un’ampia gamma di soluzioni a emissioni zero”, ha dichiarato l’azienda in un comunicato.

Fonte: CaetanoBus/ngvjournal.com