Con l’entrata in esercizio della concessione nulla, attribuita a SÍ18, 140 autobus articolati con motori a gas naturale Euro VI sono entrati in esercizio nel sistema BRT TransMilenio di Bogotá. Con il rinnovo della flotta delle fasi I e II, la maggior parte degli autobus in arrivo sarà dotata della tecnologia Euro VI a gas naturale. Questi 140 autobus, che hanno un raggio d’azione per coprire tragitti di oltre 350 chilometri, serviranno principalmente le linee 1, 4, 6, CF19 e DH21.

In totale 1.162 veicoli (10 bi-articolati e 1.152 articolati), certificati Euro II ed Euro III, abbandoneranno il parco mezzi e saranno sostituiti da 1.441 autobus (477 articolati e 964 bi-articolati), di cui il 51% a gas naturale. Rispetto al parco veicoli sostituito, i nuovi autobus a metano Euro VI a metano consentiranno di ridurre del 99,9% il particolato.

L’arrivo dei 140 autobus TransMilenio a gas naturale è la seconda consegna dei 1.441 nuovi autobus per il rinnovo della flotta delle fasi I e II, un processo che è iniziato il 17 giugno con l’entrata in servizio dei primi 336 veicoli corrispondenti a Patio Tunal, e che sarà fatto gradualmente fino alla metà del prossimo anno.

Il debutto di una flotta di veicoli a motore a gas naturale è una pietra miliare storica per TransMilenio, in quanto rappresenta un passo significativo nella ricerca di tecnologie più pulite e più rispettose dell’ambiente. Con l’arrivo di questi autobus, Bogotà si posiziona anche tra le 5 città con il sistema BRT più pulito al mondo. Inoltre, con le infrastrutture in costruzione, TransMilenio avrà la più grande rete di rifornimento per autobus a gas naturale dell’America Latina.

Fonte: TransMilenio/ngvjournal.com