Nell’ambito del suo costante impegno nello sviluppo di soluzioni di propulsione sostenibile, FPT Industrial presenta il motore N67 a gas naturale (NG), sviluppato appositamente per le applicazioni off-road. Con questo lancio, il marchio sfrutta la sua vasta esperienza nei motori a gas naturale per guidare l’introduzione di questa tecnologia nelle macchine agricole ed edili. Infatti, grazie al lancio di F28 Natural Gas, FPT è il primo costruttore ad avere una serie di motori a gas naturale di bassa e media gamma per l’agricoltura.

Con una cilindrata di 6,7 litri e una configurazione a sei cilindri in linea, il nuovo motore N67 NG offre prestazioni di tipo diesel nelle applicazioni agricole, con una potenza di 180 kW a 1.800 giri/min e una coppia di 1.035 Nm a 1.500 giri/min.

Compatibile con GNC, GNL e biometano, l’N67 NG produce emissioni di CO2 del 10% inferiori rispetto ai motori diesel; in condizioni reali sul campo. Quando si utilizza il biometano, le emissioni raggiungono praticamente lo zero, contribuendo ad una nuova economia circolare libera da sprechi e costi di carburante che può portare ad un’agricoltura completamente efficiente e produttiva.

Il motore N67 NG ha un design robusto orientato al fuoristrada, con materiali ad alte prestazioni e configurazione strutturale per il montaggio sui trattori, per garantire durata e affidabilità. La combustione stechiometrica e l’iniezione di gas multipunto assicurano una combustione stabile e pulita per un alto rendimento e basse emissioni. Infine, riduce anche i costi di esercizio rispetto al diesel, l’intervallo di manutenzione di 600 ore e un catalizzatore a tre vie che non necessita di manutenzione come sistema di post-trattamento per conformarsi alle più recenti norme sulle emissioni.

Fonte: CNH Industrial/ngvjournal.com