Il primo ministro Mostafa Madbouli ha presieduto una riunione per seguire gli ultimi sviluppi del progetto di conversione dei veicoli e autobus al gas naturale a livello nazionale. Il portavoce del gabinetto Nader Saad ha dichiarato che è stato preso in esame un piano per convertire al CNG ben 142.124 veicoli su un totale attuale di 159.837 veicoli di trasporto di massa, compresi i veicoli di servizio limousine, minibus e microbus.

Nel corso dell’incontro si è discusso dell’implementazione di un piano per convertire il trasporto pubblico alla tecnologia bi-fuel (benzina/gas naturale). Gli investimenti attesi per la realizzazione del progetto sono stimati in circa 168 miliardi di euro, incluso il costo per la realizzazione di 100 stazioni di rifornimento.  

Saad ha sottolineato come durante l’incontro ci si sia focalizzati sul progetto di sostituzione dei veicoli diesel con nuovi, compensando i proprietari di veicoli con oltre 20 anni.

Inoltre, è stato presentato un piano per sostituire i vecchi veicoli per il trasporto pubblico con dei nuovi alimentati a gas naturale in conseguenza alle direttive presentate dal Presidente El Sisi per la promozione dell’uso del gas naturale come carburante alternativo, come riporta la Middle East News Agency (MENA).

3Fonte: ngvjournal.com