VT Halter Marine, Inc. ha presentato il Q-LNG 4000, la prima unità americana di rimorchiatore articolato per GNL in mare aperto (LNG ATB). È progettato per trasportare 4.000 metri cubi di GNL, con dimensioni di 324′ x 64′ x 32′.6″. Il rimorchiatore, il Q-Ocean Services, entrerà in esercizio in ottobre disponendo di 5.100 CV, alimentato da due motori principali GE 6L250 MDC EPA Tier 4, con azionamenti Wartsila Z-drive, e dimensioni di 128′ x 42′ x 21′ x 21′. La consegna dell’unità ATB è prevista per il primo trimestre del 2020.

“Il Q-LNG 4000 è progettato per fornire un transito sicuro a tutte le navi e i porti che ne avranno bisogno”, ha detto Shane J Guidry, CEO di Q-LNG Transport. “Q-LNG Transport ha come obiettivo quello di essere leader nello sviluppo di infrastrutture per il GNL negli Stati Uniti e all’estero. Siamo altrettanto lieti che l’unità ATB sia conforme al Jones Act, il che significa che è stata costruita in America, di proprietà di un’azienda americana, con equipaggio di americani sotto bandiera americana”.

Nel novembre 2017, VT Halter Marine si è aggiudicata un contratto da Q-LNG Transport per la costruzione dell’unità ATB LNG, annunciata nell’ambito di un contratto a lungo termine con Shell Trading (U.S.) Company, per la fornitura di GNL come fonte di combustibile in vari porti della Florida e dei Caraibi. L’azienda rifornirà le due nuove navi a doppio carburante di Carnival Cruise Line e le due navi a doppio carburante Siem Carrier e i vagoni-autocarrozze del Gruppo Volkswagen per il trasporto di veicoli dall’Europa al Nord America.

“Siamo orgogliosi di questa presentazione di successo”, ha dichiarato Ronald Baczkowski, Presidente e CEO di VT Halter Marine. “Si tratta di una pietra miliare significativa nel nostro ruolo di fornire carburanti più puliti ed efficienti per l’industria delle crociere e delle navi mercantili. I dipendenti professionali e dedicati di VT Halter Marine hanno messo i loro cuori e le loro anime nella costruzione di una nave che sosterrà il commercio domestico ecologico per i decenni a venire”.

Fonte: VT Halter Marine/ngvjournal.com