Gasum ha aperto la sua prima stazione di gas naturale a Skåne, a Kristianstad, in grado di servire i veicoli pesanti offrendo GNL e bio-GNL. Il progetto fa parte dell’ambizioso piano della società di costruire una rete di 50 nuove stazioni NGV nei paesi nordici entro i primi mesi del 2020. Il nuovo impianto di Kristianstad è l’ottava stazione di Gasum in Svezia.

“Con l’apertura della stazione di Kristianstad rafforziamo le infrastrutture di rifornimento di gas naturale nel sud della Svezia. L’espansione della rete di stazioni lungo le principali autostrade del Paese consente a un maggior numero di aziende logistiche svedesi di ridurre le emissioni e di passare al GNL e al bio-GNL”, ha dichiarato Mikael Antonsson, Direttore del Traffico, Gasum Sweden. “È anche bello vedere che la consapevolezza delle alternative a basso livello di emissioni di carburante sta aumentando, diventando così più popolare tra le aziende di logistica”.

Nel 2018, Gasum ha annunciato il progetto di costruire un impianto di biogas presso la cartiera di Nymölla di Stora Enso. L’impianto, gestito da Gasum, trasformerà le acque reflue della cartiera in bio-GNL rinnovabile. Di conseguenza, l’efficacia delle risorse della cartiera aumenterà contemporaneamente, poiché la sua impronta climatica diminuirà. Il biogas prodotto sarà utilizzato nel settore del traffico stradale, marittimo e industriale. L’impianto dovrebbe entrare in funzione nella seconda metà del 2020 e il biometano prodotto dalle acque reflue della cartiera sarà disponibile anche presso la stazione di rifornimento di Kristianstad.

“La cooperazione economica circolare con la fabbrica di pasta di cellulosa e carta di Stora Enso a Nymölla è un grande progetto e mostra come i corsi d’acqua locali possano essere utilizzati in modo efficiente nella produzione di combustibile rinnovabile a livello industriale. Inoltre, questo aumenterà la capacità di produzione di biogas svedese”, ha aggiunto Erik Woode, Business development manager Industry & Public transport, Gasum.

L’apertura della stazione ha aumentato l’interesse per il gas naturale nella regione di Skåne. Ad esempio, la Green L Equipment AB di Åhus, con sede ad Åhus, punta ad ottenere il primo NGV della società il più presto possibile. “Ho sentito la notizia di un nuovo impianto di biogas e di una stazione di rifornimento nella zona, sapevo di voler aggiungere un camion di gas naturale alla mia flotta. Il fatto che il gas naturale come carburante sia ecologico è importante per noi, in quanto puntiamo ad essere neutri dal punto di vista del carbonio in futuro. Questo sosterrà anche il lavoro dei nostri clienti per ridurre le loro emissioni”, ha commentato Mårten Andersson, Amministratore Delegato di Green L Equipment AB.

Fonte: Gasum/ngvjournal.com