Calgren Dairy Fuels e Southern California Gas Co. Ltd. (SoCalGas) hanno annunciato che altri quattro caseifici della Central Valley hanno iniziato a distribuire il metano prodotto dal letame di mucca all’impianto di biogas di Calgren a Pixley, dove viene successivamente trasformato in gas naturale rinnovabile di alta qualità e iniettato nel sistema di SoCalGas. L’impianto di Calgren ora raccoglie il metano, un potente gas serra (GHG) che altrimenti verrebbe rilasciato nell’atmosfera, da più di 66.000 vacche in 10 aziende lattiere della zona. Si prevede che i caseifici aggiuntivi raddoppieranno quasi il quantitativo di biogas prodotto nell’impianto, riducendo ulteriormente le emissioni di gas serra. Calgren ha collaborato con Maas Energy Works per sviluppare questi quattro nuovi digestori da latte e i precedenti sei digestori da latte che sono in funzione dal 2018.

“Negli ultimi cinque anni, l’utilizzo di gas naturale rinnovabile nel settore dei trasporti è cresciuto di quasi il 600%”, ha dichiarato Sharon Tomkins, vicepresidente di SoCalGas e responsabile ambientale. “Stiamo proseguire con questo successo offrendo ai nostri clienti un maggior numero di opzioni di energia rinnovabile, tra cui il gas naturale rinnovabile prodotto nelle fattorie, l’idrogeno ricavato dall’energia solare in eccesso e sistemi avanzati di celle a combustibile in grado di fornire energia in caso di eventi atmosferici estremi”. Ognuna di queste tecnologie sarà essenziale per raggiungere gli ambiziosi obiettivi climatici della California in modo economico”.

“Calgren sta facendo da traino in California su questo fronte, lavorando sia con i caseifici che con SoCalGas per mitigare le emissioni”, ha detto Lyle Schlyer, presidente di Calgren Renewable Fuels. “Questo impianto, da solo, sarà in grado di catturare il metano prodotto dal letame di oltre 75.000 mucche, impedendo a circa 130.000 tonnellate di emissioni di gas serra di entrare nell’atmosfera ogni anno, il che equivale a togliere dalla strada più di 25.000 autovetture all’anno”.

Il biometano prodotto oggi presso lo stabilimento di Calgren viene utilizzato come carburante per i veicoli pesanti come gli autobus e gli autocarri specifici per lunghi tragitti. Può anche essere consegnato ai clienti per generare elettricità pulita e riscaldare case e aziende.

Il biometano sta già contribuendo ad eliminare le emissioni di camion e autobus. Negli ultimi cinque anni, il suo utilizzo come carburante per i trasporti è aumentato del 577%, contribuendo a spostare oltre sette milioni di tonnellate di CO2 equivalente (come vengono misurate le emissioni di gas serra), che è pari alle emissioni derivanti dall’uso di oltre un milione di case per un anno.

Fonte: SoCalGas/ngvjournal.com