Stabilendo costantemente nuovi parametri di riferimento nel settore, Maruti Suzuki India Limited ha lanciato la variante S-CNG dell'auto preferita dall'India, la Alto. La Alto BS6 alimentata a gas naturale offrirà un livello di autonomia di 31,59 km/kg. La casa automobilistica continua ad aprire la strada alle nuove norme sulle emissioni della BS6 in anticipo rispetto ai tempi, con Alto S-CNG come primo veicolo a metano conforme alla BS6. Il nuovo modello è disponibile in entrambe le varianti LXi e LXi (O).

“Alla Maruti Suzuki, ci sforziamo continuamente di offrire prodotti tecnologicamente avanzati e rispettosi dell'ambiente. Con l'introduzione di Alto BS6 S-CNG, rafforziamo i nostri sforzi verso una mobilità verde sostenibile. L'Alto BS6 S-CNG è progettato per offrire prestazioni, sicurezza, durata del motore, convenienza e chilometraggio ottimali. L'ampio portafoglio di veicoli ecologici di Maruti Suzuki è una testimonianza del suo impegno verso l'ambiente. Siamo incoraggiati dall'ampia accettazione della tecnologia S-CNG da parte dei nostri clienti”, ha dichiarato Shashank Srivastava, Direttore Esecutivo (Marketing & Vendite), Maruti Suzuki India Limited

Il lancio della gamma di veicoli S-CNG di Maruti Suzuki è in linea con la visione del governo indiano di ridurre le importazioni di petrolio e di aumentare la quota di gas naturale nel paniere energetico del Paese dal 6,2% attuale al 15% entro il 2030. L'azienda offre la più ampia gamma di auto verdi con tecnologia S-CNG.

I veicoli Maruti Suzuki S-CNG sono dotati di doppia centralina interdipendente (Centraline Elettroniche) e sistema di iniezione intelligente. I veicoli sono appositamente tarati e calibrati per offrire prestazioni ottimali e una migliore guidabilità su tutti i tipi di terreno.

Maruti Suzuki Alto è stato il primo veicolo a diventare BS6 compliant, e l'azienda ha già venduto oltre 100.000 BS6 compliant Alto nel paese. Con aggiornamenti tempestivi, il marchio Alto è rimasto attuale e continua ad essere l'auto più venduta nel paese per 15 anni consecutivi.

Fonte: Maruti Suzuki/ngvjournal.com