MSC Crociere e Chantiers de l'Atlantique hanno ulteriormente ampliato la loro partnership a lungo termine, facendo una serie di annunci strategici, focalizzati sullo sviluppo e l'utilizzo di tecnologie ambientali di nuova generazione, in una cerimonia tenutasi al Palazzo Matignon, residenza ufficiale del Primo Ministro francese. In primo luogo, le due società hanno annunciato la firma di solidi contratti per la costruzione della terza e quarta nave MSC Crociere a GNL di classe mondiale MSC, che sarà consegnata nel 2025 e nel 2027.

La prima delle due navi iniziali della classe è attualmente in costruzione presso il cantiere Chantiers de l'Atlantique di Saint-Nazaire e dovrebbe entrare in servizio nel 2022. Con 205.000 GT, diventerà la più grande nave gestita da una compagnia di crociera europea, nonché la prima nave da crociera a GNL costruita in Francia. Questi contratti rappresentano un investimento di capitale da parte di MSC Crociere che supera i 2 miliardi di euro e si prevede che genererà 14 milioni di ore di lavoro in più.

MSC Crociere e Chantiers de l'Atlantique hanno inoltre esteso la loro partnership nel corso del prossimo decennio con altri due progetti. In primo luogo, le compagnie hanno firmato un memorandum d'intesa (MoU) per lo sviluppo di una nuova classe prototipale di navi da crociera a GNL per operare con il marchio MSC Crociere. Per questo progetto, MSC Crociere, il cantiere navale e altri partner si concentreranno sullo sviluppo di tecnologie ambientali emergenti in linea con la visione dell'IMO per il 2030 e il 2050. Le quattro navi di questa nuova classe rappresenterebbero un investimento di capitale superiore a 4 miliardi di euro e 30 milioni di ore di lavoro in più per il cantiere, i fornitori e i subappaltatori coinvolti nel progetto.

Un secondo MoU vede MSC Crociere collaborare con Chantiers de l'Atlantique nello sviluppo di un altro innovativo concetto di classe di nave prototipo con il quale esploreranno le opportunità che l'energia eolica e altre tecnologie avanzate potrebbero portare al trasporto passeggeri.

“I tre accordi estendono il nostro piano di investimento fino al 2030. Sono il frutto di una partnership eccezionale, con Chantiers de l'Atlantique, che ha già consegnato 15 navi da crociera altamente innovative negli ultimi due decenni. Essi confermano anche l'impegno di questo settore per la sostenibilità ambientale, aiutando in questo caso l'industria nazionale francese a posizionarsi ulteriormente come leader mondiale nello sviluppo di tecnologie di prossima generazione e di altre soluzioni”, ha dichiarato Pierfrancesco Vago, Presidente Esecutivo di MSC Crociere.

Anche Laurent Castaing, Direttore Generale di Chantiers de l'Atlantique, ha commentato: “Siamo entrambi impegnati a dare forma alla crociera di domani e a sviluppare concetti di nave che vanno ben oltre gli attuali standard ambientali. Le nostre società lavorano insieme già da 20 anni e questi nuovi progetti ci permettono di guardare con entusiasmo al futuro”.

Fonte: MSC Cruises/ngvjournal.com